Tipo e frequenza di assunzione degli alimenti e probabilità di carie

Numerosi studi hanno dimostrato che più che l’assunzione di zuccheri, risulta importante la frequenza con cui questi vengono assunti durante l’arco della giornata (Moynihan PJ, 2014; Elkhadem A, 2015). L’elevata frequenza aumenta la probabilità di carie.Pertanto, un’attenzione al tipo di cibo e alla frequenza di assunzione specie di quello ad alto contenuto di zuccheri può svolgere un ruolo preventivo importante nella genesi della patologia cariosa