L’ipersensibilità dentale

L’ipersensibilità dentale è caratterizzata da un dolore acuto dovuto alla esposizione della dentina privata della copertura di smalto. Il fenomeno doloroso può essere scatenato da stimoli termici, tattili o chimici, non riconducibili a stati patologici del dente (es. carie, fratture). Cercando nuovi approcci nella terapia dell’ipersensibilità dentale è stata valutata l’efficacia e la sicurezza nel trattamento con il laser a diodo.