Parodontite e diabete

Il rapporto tra parodontite e stato di salute generale è ben noto.  In particolare le correlazioni con il diabete sono certamente tra quelle con maggiore evidenza scientifica. Oggi vi sono, nel mondo, 415 milioni di individui tra i 20 e i 79 anni affetti da diabete di cui 193 milioni non diagnosticati. In Italia ne sono affetti più di 3 milioni, circa il 5,3% dell’intera popolazione, mentre oltre un milione e mezzo di persone, pur ammalate, non sanno di esserlo. Fra le principali complicanze del diabete il cavo orale è chiamato fortemente in causa. In particolare, la parodontite è oggi considerata, a livello scientifico internazionale, la VI complicanza del diabete. Le correlazioni tra diabete e parodontite sono ben note da diversi anni. E’ emersa una chiara correlazione tra la presenza di diabete, specie nelle forme meno controllate, e la progressione della parodontite mentre la presenza di parodontite è in grado di influenzare in modo sensibile il decorso e il controllo clinico e farmacologico del diabete. La prevenzione è la risposta appropriata per chi ha gengive sane, mentre chi ha una parodontite ha bisogno di terapia quanto più precoce è possibile.